Programmazione dal 14 al 20 Ottobre


“LA PADRINA – PARIGI HA UNA NUOVA REGINA”

16.30 – 18.30 – 21.10

Cattura

di Jean-Paul Salomé con Isabelle Huppert

“Una meravigliosa e attraente Isabelle Huppert – che parla in arabo con scioltezza – rende grintoso ed elegante questo film, che consigliamo vivamente perché non annoia e non delude le aspettative iniziali.” NonSoloCinema

SINOSSI: Patience (Isabelle Huppert), traduttrice specializzata in intercettazioni telefoniche per la squadra antidroga, frustrata e annoiata da un lavoro duro e mal pagato, durante un’intercettazione viene a conoscenza dei traffici poco raccomandabili del figlio di una donna a lei cara. Decide così di dare una svolta alla sua vita e intrufolarsi nella rete dei trafficanti, per proteggere il giovane. Quando si trova tra le mani un grosso carico di droga, non si fa sfuggire l’occasione e diventa La Padrina, una “trafficante all’ingrosso”. Fa esperienza sul campo e poi… riporta tutte le informazioni in ufficio al servizio della sua squadra!


“LA SCUOLA CATTOLICA” VM18

16.45 – 21.15

Cattura

di Stefano Mordini con Benedetta Porcaroli e Giulio Pranno

SINOSSI: Che cosa sono stati gli anni Settanta in una certa città, un certo quartiere, una certa scuola? Ha provato a raccontarlo in un romanzo di oltre mille pagine Edoardo Albinati, che nel 1975 era un adolescente romano di buona famiglia e frequentava un liceo privato del quartiere Trieste, isola di privilegio in cui i genitori medio e altoborghesi “mettevano al riparo” i loro figli dal clima politico del tempo. Quell’anno alcuni ex studenti della stessa scuola avrebbero compiuto uno dei delitti più efferati della storia italiana, il massacro del Circeo, e Albinati, nel suo romanzo fiume vincitore del Premio Strega 2016, avrebbe raccontato quella mala education capace di generare mostri.


“I’M YOUR MAN”

18.40 – 21.00

Cattura

di Maria Schrader con Maren Eggert e Dan Stevens

I’m Your Man è un film romantico di fantascienza tedesco del 2021 scritto e diretto da Maria Schrader e interpretato da Maren Eggert, Dan Stevens e Sandra Hüller. È stato presentato in anteprima al 71° Festival Internazionale del Cinema di Berlino nel marzo 2021.

SINOSSI: Alma (Maren Eggert) è una scienziata del famoso Museo Pergamon di Berlino. Al fine di ottenere dei fondi per il suo lavoro di ricercatrice, si fa convincere a partecipare a uno studio alquanto particolare. Per tre settimane dovrà vivere con un robot umanoide creato su misura in base al suo carattere e ai suoi bisogni, e la cui intelligenza artificiale è progettata appositamente per essere il suo compagno di vita perfetto. E così, Alma incontra Tom (Dan Stevens) una macchina dalle sembianze umane unica nel suo genere, creata esclusivamente per renderla felice.
I’m Your Man è un divertente racconto tragicomico sui temi dell’amore, del desiderio e su ciò che rende umano un essere umano.


“QUO VADIS, AIDA?”

16.40 – 19.00

Cattura

di Jasmila Zbanic con Jasna Djuricic e Johan Heldenbergh

SINOSSI: Aida è un’insegnante di inglese di mezza età che vive con suo marito e i due figli in una base ONU da quando l’esercito serbo ha occupato Srebrenica. Lavora alle Nazioni Unite come traduttrice e crede di essere al sicuro. Tuttavia, quel sistema di protezione inizia pian piano a sgretolarsi e Aida si trova a dover salvare ancora una volta la sua famiglia.