Programmazione dal 22/6 al 27/6

Rita-Hayworth-2

Dal 22 Giugno (fino a metà Agosto) tutti i film* che programmeremo rientreranno in una rassegna estiva intitolata “SUMMER OF LOVE CINEMA”

*ad esclusione di quelli contraddistinti da NOSUMMER per i quali si applicheranno i prezzi abituali per ragioni contrattuali. (ES. Spiderman-Homecoming al Cinema Centrale)

PREZZI SPECIALI PER TUTTI I FILM:

  • INTERO: 5 €

  • RIDOTTO: 3 €

  • ABB14


“PARLIAMO DELLE MIE DONNE” 16.15 – 18.10 – 19.20 – 21.30

di Claude Lelouch con Johnny Hallyday, Sandrine Bonnaire, Eddy Mitchell, Irène Jacob

Jacques Kaminsky, fotografo di guerra di fama internazionale e padre assente, trascorre più tempo a prendersi cura della sua fotocamera che delle sue quattro figlie Primavera, Estate, Autunno e Inverno. Trasferitosi da Parigi a Praz-sur-Arly, un paesino ai piedi del Monte Bianco, vuole trascorrere un felice riposo dal lavoro in una splendida baita nelle Alpi con la sua nuova compagna Nathalie. Jacques, però, sente di essere arrivato a un momento dove, per essere realmente appagato, ha bisogno di riconciliarsi con la sua famiglia e le sue quattro figlie, avute da donne differenti. Compito arduo, perché lui ha sempre preferito il lavoro agli affetti familiari. Così, il suo migliore amico Frédéric, spinto da una profonda e irrazionale amicizia, tenterà di farlo riconciliare con la famiglia attraverso una messinscena. Un’oscura menzogna che sconvolgerà la sua vita e quella delle persone intorno a lui, in quei giorni di apparente e festosa tranquillità.


“LA PROXIMA PIEL”  16.10

Versione originale spagnola con sottotitoli in italiano in italiano

di Isaki Lacuesta e Isa Campo con Àlex Monner, Bruno Todeschini, Emma Suárez, Sergi López

Sul tetto di un centro di accoglienza per minori, un adolescente che non ha alcun ricordo dei suoi cari minaccia di saltare nel vuoto qualora venga sottoposto a un test di riconoscimento familiare. L’educatore Gerard lo raggiunge sul tetto rassicurandolo e convincendolo che i ricordi prima o poi riaffioreranno nella sua mente. Ana, la madre di Gabriel, ed Enric, il fratello del padre morto di Gabriel, si presentano al test e riconoscono nel ragazzo proprio Gabriel, scomparso da tempo. Rientrato a casa con la sua famiglia, Gabriel inizia a comportarsi in maniera strana, tanto che con il passare dei giorni Ana inizia a rendersi conto di non essere in presenza del figlio. I due decidono però di fare una sorta di patto, basato sulle reciproche bugie.


“FREE TO RUN” 21.15

Di Pierre Morath

Dalle strade di New York ai sentieri delle Alpi svizzere, da Sao Paolo a Parigi, Pechino o Sydney, uomini e donne, campioni e comuni mortali, milioni di persone, corrono ogni anno. Eppure, solo 50 anni fa, questo sport era riservato solamente agli uomini e confinato entro gli stadi, regolato da norme feree, antiquate e sessiste. Per la prima volta in assoluto “Free to run” racconta la favolosa storia della corsa – un’attività marginale e militante divenuta col tempo una passione universale.


“LA NOTTE CHE MIA MADRE AMMAZZò MIO PADRE” 21.15

di Inés París con Belén Rueda, Eduard Fernández, Fele Martínez, Diego Peretti, Patricia Montero

Succede tutto in una notte. Con i figli via di casa per una gita, Isabel si propone di organizzare la cena di lavoro che suo marito Angel e la sua ex moglie Susana hanno in agenda con un famoso attore argentino: lo vogliono convincere a essere il protagonista del loro prossimo film, un giallo scritto dallo stesso Angel. A quel punto mancherebbe solo la coprotagonista e Isabel, attrice in cerca di una parte, sente che quella è la sua occasione per convincere tutti quanti. Ma nel bel mezzo della serata fa capolino lo stralunato ex di Isabel che ha urgente bisogno di parlarle…


“CHI SALVERÀ LE ROSE?” 16.10 – 18.45

di Cesare Furesi con Carlo Delle Piane, Caterina Murino, Lando Buzzanca, Philippe Leroy, Antonio Careddu

Giulio Santelia è un anziano signore. Ha fatto del poker una professione, dimenticando il titolo di Avvocato, e dedicandosi alla sua storia d’amore con Claudio. Giulio ha una figlia, Valeria, rimasta orfana prestissimo, che da tempo non vive con lui, con cui ha un rapporto conflittuale e che invece adora Claudio. Valeria ha a sua volta un figlio, Marco, che ha cresciuto da sola, che adora i “nonni” e ha ereditato la passione del poker, seppur con scarsi risultati. Quando Claudio si ammala gravemente, tutto l’amore viene raccolto da Giulio in una rosa, portata al suo capezzale ogni mattina. Per Claudio smette di giocare a poker ma in poco tempo i soldi finiscono, e Giulio è costretto a licenziare il giardiniere, la cuoca e a vendere persino i mobili, inscenando il bluff perfetto all’interno della loro casa, nella splendida Alghero. Come in una pièce teatrale, dirige se stesso nelle diverse mansioni, per non far mancare nulla all’amato Claudio, ignaro della situazione. Ma il suo amore non può bastare, c’è bisogno di altro, di una somma di amori. C’è bisogno di aiuto. C’è bisogno di Valeria.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...